15 Ottobre 2019
[]

news
percorso: Home > news > News Generiche

Grazie federico

12-03-2019 11:34 - News Generiche
immagine di federico
Venerdì 8 marzo è venuto a mancare un pezzo di storia del nostro Circolo.
Purtroppo ci ha lasciato Federico Fattori, uno dei “pioneri” del tennis, uno dei nostri fondatori.
A metà degli anni 60’ fu uno dei promotori che diede inizio all’avventura tennistica (allora era tale) cavezzese contribuendo alla costruzione del campo in terra rossa, poi cancellato dalle vicende sismiche del 2012.
Per molte generazioni, compresa la mia, Egli ha rappresentato un punto di riferimento per l’impegno, per la passione e per la tenacia con cui si è rapportato verso il nostro amato sport.
A dispetto della sua claudicanza, Federico ha sempre affrontato uno sport così impegnativo, anche da un punto di vista fisico, dimostrando che, come nella vita, tutto può essere affrontato e vinto.
Lo ricordo arrivare sui campi e giocare sempre indossando i pantaloni della tuta per una comprensibile forma di pudore per il proprio handicap, con le sue “Fischer” nere, le prime racchette in metallo anticipatrici della grande rivoluzione che cambierà radicalmente il tennis.
Lo ricordo nelle sfide “epiche” con i rivali di sempre, il Dott. Rodolfo Barbieri, il Dott. Mario Bulgarelli, Rodolfo Zanardi, Giancarlo Bortolotti ed altri ancora; in quelle ore giocate in estate alle 14,00 sotto il solleone che solo lui sapeva affrontare.
Lo ricordo promotore agli inizi degli anni 70’ dell’acquisto di uno dei primi palloni pressostatici della provincia che consentiva di giocare anche in inverno (cosa rara all’epoca) e successivamente della costruzione del secondo campo in mateko, realizzato a fianco del campetto parrocchiale.
Lo ricordo ancora inaugurare nel 1992 il campo coperto di Via Allende che aveva definitivamente chiuso l’era del “baraccotto” con annessi spogliatoi, adiacenti il teatro parrocchiale.
Lo ricordo, infine, un paio di anni fa, in una bellissima ed indimenticabile serata, incrocio fra generazioni tennistiche, premiare uno dei ragazzi, secondi classificati ai giochi olimpici del Coni.
Negli ultimi anni dall’esterno ha seguito le vicende del circolo e non ha mai rinunciato all’oretta settimanale che, al pari delle passeggiate in montagna, penso siano state le sue grandi passioni.
Grazie Federico per aver contribuito a farci conoscere, amare e praticare quello splendido sport chiamato TENNIS.
Un grandissimo abbraccio a tutti i famigliari e le più sentite condoglianze da tutto il Tennis Club Cavezzo.

Il Presidente
Roberto Pozzi

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]